Solo online

02 - Montini, Gian Paolo - L'approvazione in forma specifica di un atto impugnato - P. 37

Nuovo

L'APPROVAZIONE IN FORMA SPECIFICA DI UN ATTO IMPUGNATO

MONTINI, GIAN PAOLO - PAG. 37-72

Sommario
L’articolo è diviso in due parti. Nella prima si descrive la
genesi, finora sconosciuta, dell’art. 126 del Regolamento Generale
della Curia Romana che regola la procedura per ottenere
l’approvazione in forma specifica da parte del Sommo Pontefice
di un atto di un Dicastero della Curia Romana, che in
tal modo diventa atto del Sommo Pontefice e, di conseguenza,
inimpugnabile.
Nella seconda parte si descrive una recente prassi: i Dicasteri
chiedono al Sommo Pontefice l’approvazione specifica di un
loro atto che è stato impugnato presso la Segnatura Apostolica
che sta conducendo su di esso un giudizio contenzioso amministrativo.
Questo caso richiederebbe — a giudizio dell’Autore —
un’applicazione dell’art. 126 del Regolamento Generale della
Curia Romana, che comprenda almeno l’acquisizione nel fascicolo
da sottoporre al Sommo Pontefice della documentazione
del processo in corso sull’atto da approvare in forma specifica.
Summary
The Approval in forma specifica of a Contested Act
This article is divided into two parts. The first describes the
genesis, hitherto unknown, of art. 126 of the General Regulations
of the Roman Curia, that regulates the procedure for obtaining
approval in forma specifica by the Supreme Pontiff of
an act of a dicastery of the Roman Curia, which consequently
becomes an act of the Supreme Pontiff and is therefore not open
to appeal.
The second part describes a recent practice: dicasteries asking
the Supreme Pontiff for specific approval of an act that was
challenged at the Apostolic Signatura, and which is conducting
4 PERIODICA, VOL. 107 (2018) FASC. I: abstract
a judgment on the same act through contentious-administrative
recourse. This situation would require – in the opinion of the
author – the application of the aforementioned art. 126 of the
General Regulations of the Roman Curia, which consists of (at
least) the acquisition of the file to be submitted to the Supreme
Pontiff of the documentation of the process regarding the act to
be approved in forma specifica.

Altri dettagli

9,00€

Altre informazioni

L'APPROVAZIONE IN FORMA SPECIFICA DI UN ATTO IMPUGNATO

MONTINI, GIAN PAOLO - PAG. 37-72

Sommario
L’articolo è diviso in due parti. Nella prima si descrive la
genesi, finora sconosciuta, dell’art. 126 del Regolamento Generale
della Curia Romana che regola la procedura per ottenere
l’approvazione in forma specifica da parte del Sommo Pontefice
di un atto di un Dicastero della Curia Romana, che in
tal modo diventa atto del Sommo Pontefice e, di conseguenza,
inimpugnabile.
Nella seconda parte si descrive una recente prassi: i Dicasteri
chiedono al Sommo Pontefice l’approvazione specifica di un
loro atto che è stato impugnato presso la Segnatura Apostolica
che sta conducendo su di esso un giudizio contenzioso amministrativo.
Questo caso richiederebbe — a giudizio dell’Autore —
un’applicazione dell’art. 126 del Regolamento Generale della
Curia Romana, che comprenda almeno l’acquisizione nel fascicolo
da sottoporre al Sommo Pontefice della documentazione
del processo in corso sull’atto da approvare in forma specifica.
Summary
The Approval in forma specifica of a Contested Act
This article is divided into two parts. The first describes the
genesis, hitherto unknown, of art. 126 of the General Regulations
of the Roman Curia, that regulates the procedure for obtaining
approval in forma specifica by the Supreme Pontiff of
an act of a dicastery of the Roman Curia, which consequently
becomes an act of the Supreme Pontiff and is therefore not open
to appeal.
The second part describes a recent practice: dicasteries asking
the Supreme Pontiff for specific approval of an act that was
challenged at the Apostolic Signatura, and which is conducting
4 PERIODICA, VOL. 107 (2018) FASC. I: abstract
a judgment on the same act through contentious-administrative
recourse. This situation would require – in the opinion of the
author – the application of the aforementioned art. 126 of the
General Regulations of the Roman Curia, which consists of (at
least) the acquisition of the file to be submitted to the Supreme
Pontiff of the documentation of the process regarding the act to
be approved in forma specifica.

3 altri prodotti della stessa categoria