L’ira di Dio secondo San Tommaso d’Aquino e Hans Urs von Balthasar e nell’esperienza mistica di Santa Faustina Kowalska

Nuovo


di Jan Frackowiak

Tesi Gregoriana Teologia 233

2017, pp. 432

Il tema della collera divina è ben presente nella riflessione dell’uomo da sempre, quasi in tutte le culture e le religioni. Anche la Rivelazione biblica contiene non pochi riferimenti all’ira di Dio.

Altri dettagli

28,00€

Altre informazioni

di Jan Frackowiak

Tesi Gregoriana Teologia 233

2017, pp. 432

Il tema della collera divina è ben presente nella riflessione dell’uomo da sempre, quasi in tutte le culture e le religioni. Anche la Rivelazione biblica contiene non pochi riferimenti all’ira di Dio. Questa, però, provoca oggi non pochi equivoci. Da una parte esiste una spiritualità insana che si basa sul timore eccessivo del Dio adirato. Dall’altra invece, per la mentalità odierna l’ira sembra una cosa contraddittoria alla bontà e all’amore di Dio.
L’oggetto di ricerca del presente lavoro è l’indagine del tema dell’ira di Dio nella riflessione di due eminenti pensatori cristiani, San Tommaso d’Aquino e Hans Urs von Balthasar, e poi anche nell’esperienza mistica di Santa Faustina Kowalska. La scelta di questi autori permette al lettore di confrontare non solo le varie scuole teologiche, ma pure i due diversi approcci del tema: quello speculativo e quello mistico. Così diventa possibile analizzare i vari modi in cui la tradizione della Chiesa cerca di risolvere le tensioni legate al mistero dell’ira di Dio.
Il frutto dell’indagine sono le conclusioni che si riferiscono alla prassi pastorale e indicano alcune conseguenze per la vita spirituale. In tal modo, i risultati della riflessione raggiunti in questo libro possono trovare un risvolto anche nella predicazione nella comunità della Chiesa nonché nella vita dei credenti.

30 altri libri nella stessa collana