Ricerca (1953 products)

Titolo

Autore

Anno di pubblicazione

Categories

Home

La spiritualità della misericordia come risposta alla questione del male secondo San Giovanni Paolo II

Nuovo

di Changjoo Chung

Tesi Gregoriana Spiritualità 14

2017, pp. 376

La Bibbia pone la misericordia di Dio come concetto-chiave, secondo cui il messaggio della misericordia non può avere che l’indole del tutto esistenziale; è la risposta pratica di Dio alla miseria dell’uomo, al peccato e alla sofferenza. 

Altri dettagli

22,00€

Altre informazioni

di Changjoo Chung

Tesi Gregoriana Spiritualità 14

2017, pp. 376

Per molto tempo questo punto basilare è stato dimenticato nella teologia, la cui tendenza metafisica ha inconsciamente svigorito la centralità della misericordia nell’esperienza biblica su Dio. D’altra parte la mentalità illuminista, non ammettendo la fragilità e il limite dell’uomo, ha sradicato la misericordia divina come il messaggio della salvezza. Così pur essendo un tema di rilevanza attuale nella Chiesa, è quanto mai mancante uno studio relativo nel campo teologico-spirituale.
In tale contesto San Giovanni Paolo II (1920-2005), vivendo il nazismo e il comunismo, ha sperimentato la misericordia in quanto la forza del bene divino che è capace di sconfiggere il male totalitario. Dalla riflessione: «Perché questo potere del male? Da dove viene il male e come possiamo vincerlo?» il Papa, valorizzando l’esperienza della connazionale Santa Faustina Kowalska (1905-1938), interpreta fino in fondo la redenzione come mistero della misericordia divina. Per lui il limite definitivo al male è la divina misericordia.
Lo scopo di questo studio è offrire, tramite la vita ed il pensiero di Papa Wojtyla, il filo sostanziale della misericordia che è in grado d’indirizzare gli uomini all’orizzonte sintetico e poi alla pratica esistenziale della fede.

30 altri prodotti della stessa categoria