Ricerca (1953 products)

Titolo

Autore

Anno di pubblicazione

Categories

Home

Pensiero politico di Gioacchino Ventura tra restaurazione e rivoluzione

Nuovo

con la pubblicazione di documenti inediti

di Daniele Federici

Tesi Gregoriana Storia Ecclesiastica 12

2017, pp. 656

La ricerca ripercorre la vita Gioacchino Ventura (1792-1861), ricostruendo la sua azione politica e il suo pensiero in materia, presentato nelle sue opere e nei suoi scritti

Altri dettagli

26,00€

Caratteristiche

AutoreFederici, Daniele

Altre informazioni

con la pubblicazione di documenti inediti

di Daniele Federici

Tesi Gregoriana Storia Ecclesiastica 12

2017, pp. 656

La ricerca ripercorre la vita Gioacchino Ventura (1792-1861), ricostruendo la sua azione politica e il suo pensiero in materia, presentato nelle sue opere e nei suoi scritti. Il teatino passò da una visione vicina alle posizioni conservatrici e reazionarie, come quelle del principe di Canossa, ad abbracciare, sotto l'influenza del pensiero di Lamennais, alcune istanze del cattolicesimo liberale, per poi aderire alla Repubblica romana del 1849 e sostenere, infine, il regime di Napoleone III in Francia. Al di là delle numerose evoluzioni e cambiamenti, è possibile ritrovare un filo rosso che attraversa le diverse stagioni della sua vita, un fondo del suo animo, che rimane costante, e affonda le radici culturali nella tradizione antigiurisdizionalista del mondo cattolico, e autonomista degli ambienti aristocratici della Sicilia del suo tempo. Lo studio presenta il pensiero politico di ispirazione cristiana nell'Italia della prima metà del XIX secolo, inquadrando la figura studiata nel giusto contesto culturale. Nelle due Appendici sono riportati i dispacci a Palermo, non ancora pubblicati, scritti da Ventura in qualità di rappresentante del governo rivoluzionario siciliano a Roma nel biennio 1848-'49, e alcuni documenti conservati negli Archivi vaticani.

30 altri prodotti della stessa categoria