Cerca (2049 produits)

Autore

Titolo

Catégories

Argomento

Anno di pubblicazione

Prezzo

Entre 
et 

Gregorianum 2018 Fasc. 2

Exclusivité web !

05 - Pietras, Henryk La genesi delle indulgenze - P. 315

Nouveau

La genesi delle indulgenze

Pietras, Henryk - PAG. 315-335

Riassunto

L’articolo ripercorre la storia delle indulgenze partendo dalla prassi penitenziale in uso nella Chiesa antica e facendo particolare riferimento ai libri penitenziali con le loro commutazioni delle penitenze. Si fa notare come intorno al XII secolo, nel campo delle penitenze, la Chiesa si trovasse in un vicolo cieco, a motivo delle pene pendenti su gran parte dei fedeli, i quali non potevano avere accesso all’Eucarestia e non avevano neppure alcuna speranza di potersi liberare dalle pene in questa vita. Le indulgenze, promulgate in connessione con le crociate, ma quasi subito allargate ai pellegrinaggi, furono per i fedeli una vera Buona Novella di salvezza: venivano loro condonate le pene ecclesiastiche, potevano tornare alla Chiesa e perciò contare con il perdono di Dio, secondo il «potere delle chiavi». Lo sviluppo successivo del sacramento della penitenza, con l’accento messo sempre più fortemente sul perdono personale da parte di Dio, anche se «per mezzo del ministero della Chiesa», sposta l’asse prospettico e fa di quest’ultimo la «chiave» della porta alla comunione ecclesiale.

Parole chiave: indulgenze, penitenza.

Plus de détails

9,00€

En savoir plus

La genesi delle indulgenze

Pietras, Henryk - PAG. 315-335

Riassunto

L’articolo ripercorre la storia delle indulgenze partendo dalla prassi penitenziale in uso nella Chiesa antica e facendo particolare riferimento ai libri penitenziali con le loro commutazioni delle penitenze. Si fa notare come intorno al XII secolo, nel campo delle penitenze, la Chiesa si trovasse in un vicolo cieco, a motivo delle pene pendenti su gran parte dei fedeli, i quali non potevano avere accesso all’Eucarestia e non avevano neppure alcuna speranza di potersi liberare dalle pene in questa vita. Le indulgenze, promulgate in connessione con le crociate, ma quasi subito allargate ai pellegrinaggi, furono per i fedeli una vera Buona Novella di salvezza: venivano loro condonate le pene ecclesiastiche, potevano tornare alla Chiesa e perciò contare con il perdono di Dio, secondo il «potere delle chiavi». Lo sviluppo successivo del sacramento della penitenza, con l’accento messo sempre più fortemente sul perdono personale da parte di Dio, anche se «per mezzo del ministero della Chiesa», sposta l’asse prospettico e fa di quest’ultimo la «chiave» della porta alla comunione ecclesiale.

Parole chiave: indulgenze, penitenza.

Abstract

The present article traces the history of indulgences, starting from the penitential practice of the ancient Church and with a particular reference to the penitential books and commutations of penances. Around the twelfth century, in the field of canonical penance, the Church found itself in a blind alley because of the penances imposed on most of the faithful who could not receive the Eucharist and also had no hope to be able to free themselves from them. The indulgences, initially promulgated in connection with the crusades, but almost immediately extended to pilgrimages, were, for the faithful, truly good news for salvation. Their ecclesiastical penalties could now be remitted and they could return to the Church and, through the «Power of the Keys», receive God's forgiveness. The subsequent development of the sacrament of penance, with the accent increasingly stronger on God's personal forgiveness, even if «through the ministry of the Church», moves the perspective axis and makes of the latter the «key» to the door of ecclesial communion.

Key words: indulgences, penance.

11 autres produits dans la même catégorie :